Con una pasta e fagioli preparata senza fretta, il pranzo scoppietta!

La ricetta più tradizionale della pasta e fagioli è una ricetta davvero basic, che conta tra gli ingredienti solo pasta, fagioli e per aromatizzare rosmarino e salvia. La vera bontà sta nella semplicità, non c’è dubbio. Ma non solo. A … Continua a leggere

I muffin salati si impastano con amore

Oggi vorrei proporvi uno dei miei cavalli di battaglia, che riscuotono sempre grande successo. Sono i miei muffin salati, antipasto perfetto, merenda succulenta, regalino goloso. Vi confesso che credo che questi “dolcetti salati” mi riescano sempre così bene perchè tutte … Continua a leggere

Il Buzzati che racconta

Tutti lo conosciamo per il Deserto dei Tartari (1940), uno splendido romanzo tanto apparentemente lento quanto intenso, da cui è stato tratto anche il film con Giuliano Gemma, del 1976, ma Dino Buzzati non è solo un romanziere con alcuni … Continua a leggere

Vi racconto un té a Bologna

Oggi vi vorrei raccontare la mia domenica pomeriggio, passata a Bologna, per il compleanno di una mia cara amica. Dopo un buon sharwerma, il kebab palestinese alla caffetteria Al Salam, nel Centro storico di Bologna, ci siamo goduti il sole … Continua a leggere

IL GIORNO DI RELAX CONTINUA MA… PRECIPITAZIONI AL TRAMONTO E POESIE LA SERA

Avrei voluto darvi la ricetta di biscottini fatti canticchiando in cucina in questo giorno iniziato spensierato, e pensavo di parlarvi di un libro che sto leggendo ora, regalo di compleanno, un libro romantico e sdolcinato… e invece no, perchè verso … Continua a leggere

Un giorno tutto per me… e una zuppa di patate al profumo di basilico

Oggi è un giorno di relax per me. Dovete sapere che come attività principale faccio l’insegnante privata, do ripetizioni di italiano, inglese, spagnolo, storia e geografia a bambini di tutte le età. Nel frattempo cerco un vero lavoro ma come … Continua a leggere

Indivia dolceamara

In questo post vi propongo l’antipasto che ho preparato oggi a pranzo; nel frigorifero avevo un cespo di indivia belga che, come sapete, non dura a lungo, e dunque dovevo utilizzarla al più presto. Mi è venuta allora alla memoria questa ricettina facile e veloce, che stempera l’amaro dell’indivia con un po’ di dolcezza, che di certo non guasta mai!

Fonte: Michela Quaglio

Fonte: Michela Quaglio

Ingredienti:

  • un cespo di indivia belga
  • un porro (in alternativa cipolla)
  • una manciata di uvetta sultanina
  • un cucchiaio di miele
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

“Sfogliate” il cespo di indivia e lavate con delicatezza le singole foglie; tenete da parte il cuore. Mettete l’uvetta in ammollo in una ciotola d’acqua fredda. Tritate il porro (o la cipolla) e fatelo andare a fuoco vivace in una padella con un filo d’olio. Tritate anche il cuore d’indivia e aggiungetelo al porro, insieme all’uvetta sgocciolata. Continuate la cottura per circa un quarto d’ora aggiustando di sale e di pepe, poi aggiungete un generoso cucchiaio di miele, mescolate e stendete su ogni foglia di indivia un pugnetto di questo squisito quanto semplice ripieno.
Io ho decorato con qualche filo di porro crudo, che dà a questo semplice antipasto un tocco di eleganza in più.

Buon appetito!