L’aperitivo green che non ti aspettavi!

L’altro giorno un mio amico mi aveva parlato di un hummus all’avocado e come ormai sapete bene quest’ultimo ingrediente lo adoro; ebbene questo fine settimana avevo troppo voglia di questo bell’hummus verde, tuttavia non avevo l’avocado… ma avevo comunque qualcosa di verde e di buono, cioè delle zucchine freschissime.

Allora perchè non preparare un hummus arricchito dalle zucchine, per un bell’antipasto all’insegna del colore verde?

E così ho fatto, e ho accompagnato questa sfiziosità con crudité varie e verdure grigliate, con una verdura, anzi un tubero insolito, anche questo di recente conoscenza per il mio palato: il topinambur.

Ciò che è risultato da questo cook attack domenicale è stato un invitante antipastino/aperitivo vegetariano che è stato molto apprezzato… anche perchè l’ho accompagnato con qualcosa di più goloso… ma di questo ve ne parlo più tardi!

 

Fonte: Michela Quaglio

Fonte: Michela Quaglio

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di ceci lessati
  • 3 zucchine
  • 200 gr di topinambur
  • alcune belle foglie di insalata gentile
  • 2 denti d’aglio
  • una manciata di mais
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Lavate le zucchine e tagliatene una a dadini. Con il frullatore ad immersione tritatela bene assieme ai ceci (tenetene però da parte un po’, circa 1/4), all’aglio e ad olio quanto basta, aggiungendo un pizzico di pepe e un po’ di sale perchè, se i ceci in scatola sono già salati, la zucchina no e quindi toglierà sapidità al nostro hummus sui generis. L’hummus è pronto!

Occupiamoci di ciò che lo “contorna”! Tagliate a fette per il lungo (di circa 5 mm di spessore) le due restanti zucchine, mentre a foglie molto sottili il topinambur. Tenete qualche fetta di topinambur e di zucchina da parte e fatene di queste ultime dei fiammiferi.

Scaldate la griglia e quando sarà bella rovente mettete a grigliare le fette di zucchina e quelle di topinambur.

Possiamo comporre il piatto. L’hummus possiamo metterlo in una piccola ciotola al centro di un piatto capiente, da portata, poi attorno da un lato adagiamo le verdure grigliate spolverandole leggermente di sale, dall’altro mettiamo le crudité e le foglie di insalata, lavate e asciugate, che riempirete con ceci e mais. Un filo d’olio, un’aggiustata di sale, pepe, se vi piace anche una spruzzatina di limone e il vostro insolito aperitivo verde è pronto.

Da vedere è davvero uno spettacolo e da mangiare… provatelo! Vi piacerà! Ovviamente questa è un’idea che voi potrete rivisitare e rendere sempre più sfiziosa! Cubetti di formaggio di capra, oppure di tofu, fettine di uova sode, fette di pane bruschettato… Buon aperitivo!

* * *

Ah, sapete poi con cosa l’ho accompagnato questo stuzzichino? Con una cosa un po’ più goduriosa, che avrà ancora più successo! MINI MUFFIN SALATI!!! Gnam!

Fonte: Michela Quaglio

Fonte: Michela Quaglio

Gli ingredienti base e la preparazione sono quelli che uso sempre per i muffin salati, quella con cui mi trovo meglio perchè rende la pasta soffice e gustosa, a cambiare leggermente è il ripieno. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 150gr di farina
  • 2 uova
  • 7 cucchiai di panna da cucina
  • 80 gr di olive nere snocciolate
  • 70 gr di feta
  • una manciata di mais
  • 1 bustina di lievito in polvere per torte salate
  • 7 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:
Setacciate la farina con il lievito in una ciotola, rompete al centro le uova e iniziate a sbattere con una frusta, unendo prima l’olio e poi la panna fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete poi le olive tagliate a rondelle, la feta sbriciolata  e il mais; aggiustate di sale e pepe e mescolate ancora bene.

Fonte: Michela Quaglio

Fonte: Michela Quaglio

Versate il composto in stampini da muffin, che io ungo sempre con un po’ di burro, e fateli cuocere in forno per

circa 40 minuti a 180°. Gli stampini che ho usato io sono veramente piccolini, per pasticcini mignon, mini cupcake, e sono davvero perfetti per preparare aperitivi sfiziosi da mangiare in un boccone; se non li avete potete usare comunque quelli che avete…le dimensioni e la forma cambiano ma il gusto è sempre ottimo!

Spero di avervi dato qualche spunto simpatico!

Buon appetito!

 

Annunci

2 thoughts on “L’aperitivo green che non ti aspettavi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...