La Zuppa Mara: una delizia di zucca

Oggi dal cielo l’inverno scende impetuoso, con il suo mantello grigio e freddo, così vi propongo una zuppa deliziosa che vi scalderà il cuore con il suo sapore e il suo colore acceso: zuppa di zucca e ceci con cialdine di Parmigiano.

Come vedete dal titolo del post, a questa magia di sapori ho dato un nome, Mara, e ora vi spiego il perchè. Due settimane fa a Bologna con tre amici, sono andata a pranzo all’Osteria dell’Orsa, una istituzione nel panorama della ristorazione bolognese, dove si mangiano piatti tradizionali locali, e squisitezze con tocchi di originalità. Quel giorno una di questi tre cari amici, per l’appunto Mara, ha scelto una minestra di zucca e ceci con Parmigiano carammellato, che ci ha deliziato.

Così, ho voluto riproporla a casa, con le mie solite variazioni, ed è stata un successo, anche quando domenica è venuta a trovarmi Mara e che ha approvato il mio remake! Per ricordare quel giorno e per il aver scelto quel piatto, ho dato il suo nome alla mia minestrina arancione.

Fonte: Michela Quaglio

Fonte: Michela Quaglio

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr/ 1kg  di zucca pulita
  • una cipolla bianca
  • un vasetto di ceci lessati
  • 1 patata grande
  • parmigiano grattugiato
  • pane a fette
  • sale grosso
  • olio evo

Preparazione:

Tagliate a dadini la cipolla e fatela soffriggere per qualche minuto con un filo d’olio in una pentola capiente. Quando sarà appena dorata aggiungete la zucca pulita, tagliata a dadini e risciacquata, la patata tagliata a tocchetti e acqua sufficiente a coprire bene tutta la verdura.

Mettete il coperchio, cuocete per una mezzoretta a fuoco medio aggingendo a metà cottura un po’ di sale grosso. Mescolate di tanto in tanto. Intanto scolate e risciacquate i ceci.

Frullate con un po’ d’acqua metà dei ceci e aggiungete la purea alla pentola. Frullate il tutto con il minipimer e quando le verdure saranno ridotte ad una cremina aggiungete i ceci interi.

Con cosa accompagnamo questa leccornia?

Prepariamo dei crostini di pane o semplicemente a fette o dadini ma un tocco in più è la cialda di Parmigiano. Grattugiate il formaggio stendetelo su un foglio di carta assorbente e lasciatelo fondere in forno. Quando sarà diventato croccante togliete e rompetelo grossolanamente.

Impiattamento:

Io ho usato delle scodelle semplici dove ho posto un bel mestolo di Zuppa Mara coronata da due cialde di formaggio (provate a metterle in verticale, sennò pazienza), una fetta di pane tostato e un filo d’olio.

Cremosa, gustosa, con varie consistenze che insieme vi conquisteranno…alla faccia del freddo e del cielo grigio! Buon appetito!

Annunci

5 thoughts on “La Zuppa Mara: una delizia di zucca

  1. Non ci crederai ma ieri al mercato ho comprato proprio la zucca gialla perchè la vellutata (io ci metto una patata per addensarla) con in crostini (possibilmente fritti!) sono una nostra passione invernale.
    Coi ceci mai provata…chissà nn sia un segno del destino?

    Ti ringrazio per la tua fiducio sopratutto su di un post che tratta di un argomento non semplice da digerire 🙂

    sheràbientot

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...