Vi racconto una cena persiana

Ristorante persianoVenerdì sera ho provato per la prima volta la cucina persiana in un ristorante tipico gestito da una cordiale famiglia iraniana. Immersa nella musica persiana e in un’atmosfera d’altri tempi, ho scoperto alcuni dei piatti che compongono la tradizione culinaria persiana.

Antipasto persiano

Antipasto persiano

La cena è iniziata con una degustazione di antipasti e, anche se l’impiattamento non era molto invitante, devo dire che era tutto molto buono.

Il piatto consisteva in un assaggio di hummus, una insalatina agrodolce di lenticchie, una pezzetto di formaggio di capra con un gheriglio di noce, melanzane cucinate con pomodoro e uovo, dal gusto molto delicato, e della polpa di melanzana con al centro una salsina alla menta, che ci stava benissimo. Questi sapori nuovi erano insoliti, intensi, a causa dell’aglio ma soprattutto, a mio parere, per la nota aspra, acida, quell’agro molto presente; anche l’hummus ad esempio, che ho spesso assaggiato in giro e che preparo di frequente a casa, era diverso dal solito, aveva una nota acidula molto marcata rispetto a quello il mio palato é abituato.

Come portata principale ho optato per un piatto vegetariano composto da una porzione molto abbondante di riso basmati cotto a vapore e una ciotola di zuppa di lenticchie al pomodoro con fette di melanzane al forno da aggiungere al riso. Infine una salsa di accompagnamento allo yogurt e aglio, simile alla tzatziki greca. Un piatto molto gustoso. piatto persiano

piatto persianoL’amico con cui sono andata alla scoperta dei sapori persiani ha scelto invece del riso con zeste (scorzette) d’arancia, pistacchi e mandorle, accompagnato da gamberoni.

Molto buono l’abbinamento di riso, arancia e pistacchi, gusto insolito ma apprezzato.

L’impressione che ho avuto, dopo questo mio primo assaggio di “persianità”, è che la cucina persiana è sicuramente interessante, fatta di sapori antichi, erede di 2500 anni di storia. Sapori intensi, che sicuramente assaggerò di nuovo e che cercherò di riprodurre anche a casa, almeno i piatti che ho provato, certamente particolari ma tutto sommato facili.

Nusce gian!!  Buon appetito!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...