La frittata asparagina

Uno degli ortaggi di stagione, da non far mancare nei nostri piatti in questo periodo, è l’asparago. E così tutti ci prepariamo il tradizionale risotto, oppure il classico abbinamento di uova e asparagi, o magari li facciamo gratinati… io oggi vi darò un’idea in più, un altro modo per gustare questo ortaggio buono e bravo, tanto amico della nostra salute quanto del nostro palato.

Vi propongo la mia frittata asparagina, ossia una bella tortilla con asparagi, patate e formaggio. Sì, sembrano gli ingredienti perfetti per un piatto sostanzioso, gustoso e abbastanza ruspante, ma ho pronto il tocco che ingentilirà questa rustica frittatona: un pioggia di basilico fresco, colto al momento dalla piantina che rallegra il vostro davanzale.

Fonte: Michela Quaglio

Fonte: Michela Quaglio

Ecco gli ingredienti e  il facile procedimento per questo piatto di puro godimento.

Ingredienti:

 

  • 4 uova (mi raccomando, attenzione a che uova scegliete)
  • tre patate medio-grandi
  • un mazzo di asparagi (io ho usato i bianchi)
  • mezza cipolla bianca
  • Emmentaler DOP (abbondante)
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo
  • basilico

Procedimento:

Pelate e lavate le patate, tagliatele a tocchetti e fatele cuocere in abbondante acqua salata per un quarto d’ora. Poi scolatele e tenetele da parte.

Tritate la cipolla e mettetela a soffriggere in una padella con un filo d’olio. Mondate gli asparagi, risciacquateli e tagliateli a rondelle di circa un centimetro e aggiungeteli alla cipolla. Fateli cuocere per una decina di minuti, aggiungendo mezzo mestolo d’acqua e salando leggermente a metà cottura.

Occupiamoci delle uova. Sbattiamole (poco) con una forchetta in una ciotola ampia con un po’ di sale, di pepe e il formaggio che avrete tagliato a dadini. Dopodichè aggiungerete alle uova gli asparagi, le patate, date una mescolata e mettete il tutto nella padella che avete usato per cuocere gli asparagi, che avrete unto nuovamente con dell’olio.

Cuocetela girandola su entrambi i lati. Quando sarà pronta trasferite la frittata su un piatto e completatela con il basilico spezzettato. frittata di asparagi

I MIEI CONSIGLI PER UNA FRITTATA BEN RIUSCITA

Vi devo confessare che le mie frittate sono sempre un successo e io credo che, oltre alla combinazione degli ingredienti, la chiave sia il modo in cui le cucino. Il fuoco lo tengo molto molto basso e cuocio la frittata lasciando il coperchio praticamente per tutto il tempo (dal mio punto di vista ne guadagna la consistenza). Quando vedo che l’impasto si è rappreso quasi completamente con la paletta, molto delicatamente, passo sotto la frittata per staccarla dal fondo della pentola, nel caso si fosse leggermente attaccata. Poi la giro mettendo un piatto sopra, scaravoltando la padella e rimettendo la frittata a cuocere anche dall’altro lato…e rimettendo il coperchio. Rifaccio l’operazione di controllo attaccature e quando sarà bella solida, sudata e profumata spengo. La frittata è fatta!

Buon appetito!

 

Annunci

4 thoughts on “La frittata asparagina

  1. Pingback: Frittata saporita con zucca e acciughe  | Una noce di burro e un libro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...