Farinata di piselli ovvero frittata verde speranza

Stasera ho varcato una nuova frontiera, quella delle frittate senza uova. Curiosando online tra la pletora di farine a disposizione per evitare il glutine mi sono imbattuta in quella di piselli. Beh, devo ammettere che già il colore ispira la fantasia, con quella sua vivacità delicata di prato. La farina di piselli è, in sostanza, la polvere che si ottiene dalla macinatura del seme essiccato e decorticato e che ricorda il legume nel colore.

La destinazione culinaria tradizionale della farina di piselli è la preparazione delle  zuppe, anche se oggi è sempre più coinvolta nella creazione di pani speciali e ricette particolari perfetti per vegani, celiaci e sperimentatori.

Io ho voluto provare una delle ricette più semplici che vedono protagonista questo ingrediente originale: una farinata di piselli, ribattezzata in famiglia “frittata verde”. In effetti la consistenza ricorda quella di una frittata, ma il colore la rende unconventional.

La ricetta non prevede uova,né latte o derivati, né ingredienti contenenti glutine.

IMG_9267

Foto: Michela Quaglio

Ingredienti:

  • 300 gr di farina di piselli
  • coriandolo e cumino
  • sale q.b.
  • olio evo
  • un bicchiere (o più) d’acqua

Preparazione:

In una ciotola capiente versate la farina di piselli.IMG_9262 Aggiungete un pugnetto di sale fino, una spolverata di coriandolo e cumino e acqua quanto basta per formare un composto cremoso e abbastanza liquido (leggermente più denso di quello di una frittata). Aiutatevi con una frusta per eliminare eventuali grumi.

Ungete con un po’ d’olio una padella e mettetela su un fuoco medio; versate il composto e coprite con un coperchio. Cuocete ogni lato per circa 5 minuti.

Quando si sarà solidificata e si sarà formata una leggera screpolatura spegnete e trasferite la vostra creazione su un piatto. Un filo d’olio, un pizzico di sale, un nulla di pepe macinato al IMG_9264momento e la vostra farinata/veg-frittata è pronta. Saporita e leggermente speziata. Sicuramente non banale.

Se volete renderla meno pastosa al palato potreste accompagnarla con una salsa suggerita dalla vostra fantasia: una salsina al pomodoro, una maionese di soia, un guacamole

 

Alla prossima ricetta!

 

 

Annunci

7 thoughts on “Farinata di piselli ovvero frittata verde speranza

  1. Ma che bella che è! La farinata la faccio spesso con la farina bianca e devo ammettere che mai avrei pensato di ottenere qualcosa di tanto buono solo con farina, acqua, olio e sale, quindi non oso immaginare la bontà di questa… e poi il colore è strepitoso!
    La salvo sul pc e la provo quanto prima 🙂
    Buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...