Spaghetti alla crema di asparagi verdi e speck

Dopo tanto tacere, tanti cambiamenti (positivi), e tanti esperimenti in cucina torno con una ricetta primaverile: spaghetti alla crema di asparagi verdi e speck.

Primaverile sì, ma non troppo delicata anzi, il gusto dello speck conferirà una nota decisa a questo primo piatto. 20180503_160707(0)-1551093622.jpg

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di spaghetti
  • un mazzo di asparagi verdi
  • 100 gr di speck in fette spesse
  • olio evo
  • sale e pepe

Procedimento:

Lavate con cura gli asparagi sotto acqua fredda corrente, privateli dell’estremità e tagliando i gambi a piccole rondelle e tenendo da parte le punte.

Mettete i tocchetti in una padella e cuoceteli salando leggermente per circa dieci minuti. Trasferiteli dalla padella al contenitore del minipimer nel quale li frullerete assieme ad un filo d’olio e qualche cucchiaio d’acqua, creando una saporita salsina. Tenetela da parte.

Spaghetti alla crema di asparagi e speck

Riutilizzate la stessa padella per cuocere le punte degli asparagi verdi in poca acqua e un pizzico di sale, per pochi minuti (devono mantenersi croccanti). Toglieteli dalla padella e metteteli da parte.

In un padellino più piccolo mettete lo speck che avrete ridotto ad una dadolata (io l’ho resa il più fine possibile) e saltatelo a fuoco vivo per due minuti in modo da renderlo croccante.

Cuocete i vostri spaghetti (io ho usato quelli di mais, senza glutine) in abbondante acqua salata. Quando saranno pronti scolateli (tenendo da parte mezza tazza di acqua di cottura) e trasferiteli nella padella assieme alla crema di asparagi e a metà dello speck cubettato. Spadellate brevemente, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura per rendere la pasta morbida e non effetto-blocco (quando c’è una salsa il rischio è dietro l’angolo!). Impiattate guarnendo i piatti con le punte di asparagi croccanti e il restante speck.

Un filo d’olio e il piatto è pronto, non resta che gustarlo!

Buon appetito!

Annunci

6 thoughts on “Spaghetti alla crema di asparagi verdi e speck

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...