Risotto pere e robiola

Il risotto non è il piatto che mi riesce più semplice, non so voi ma la paura che un innocuo risottino serale possa trasformarsi in un pastone perfetto per costruire solide pareti di mattoni si fa strada in me ogni volta che mescolo del riso.

Tuttavia, mamma, nonna e suocera mi ripetono, mentre con non chalance sfoderano risotti perfetti, che basta mescolare (ma non troppo) e aggiungere brodo (o addirittura solo acqua calda!) al momento giusto. Tutto qua!

Ebbene, mi sono detta, mi cimento di nuovo! Mi cimento cercando di non produrre del risotto… di cemento!

L’esperimento sembra essere riuscito e lo condivido con voi, una ricetta già provata tempo fa e che mi era piaciuta parecchio: risotto alle pere mantecato con robiola.

Risotto pere e robiola

Foto: Michela Quaglio

 

Ingredienti per 2 persone:

 

Per il brodo vegetale:

  • Una cipolla
  • Un gambo di sedano bianco
  • Una carota
  • Una presa di sale grosso

 

 

Preparazione:

Con un po’ di anticipo mettete a bollire in abbondante acqua sedano, carota e cipolla, salando leggermente, per avete un brodo vegetale homemade e delle verdure lessate multiuso!

Tagliate a dadini la mezza cipolla bianca, fatela soffriggere in una pentola con un generoso filo d’olio poi aggiungete il riso e fatelo tostare leggermente. Aggiungete poi un po’ di brodo vegetale, che intanto continua a sobbollire e mescolate.

Tagliate una pera e mezza a cubetti, dopo averla sbucciata, e unitela al riso mescolando il risotto in cottura; la restante metà di pera potete affettarla in modo da creare delle “sfoglie” di pera (vedi foto del risotto, è più facile a vedersi che a dirsi!) che stenderete sulla placca del forno ricoperta di carta. Fate essiccare la pera a 180°, forno ventilato, controllando che non si bruci tutto… in tutto questo ricordiamoci di mescolare il riso e di aggiungere brodo al bisogno.

Quando il risotto sarà pronto e giustificato di sale spegnete e mantecate con la robiola.

Impiattate il risotto decorando con due o tre sfoglie di pera essiccata, non solo bella a vedersi ma buona a gustarsi!

Un primo delizioso, elegante, primaverile ma con un lontano ricordo d’inverno!

5 thoughts on “Risotto pere e robiola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...