Spaghetti al pesto leggero di basilico metro 0

Oggi vi propongo una leggera che non chiamerei veloce, né semplice, né rapida, né salvatempo… la chiamerei ricetta-missile-super.

Missile perché è così veloce che non ce ne accorgiamo neppure di averla preparata, super perché è una ricetta così buona e soddisfacente per il palato e per il fatto che con poco dispendio di tempo e di energie abbiamo combinato un piatto 5 stelle.

Basilico metro 0
Basilico metro 0

Sono una vera appassionata di ricette con basilico (lo trovate in molte ricette del mio blog) e per questo ogni anno, il mio balcone d’estate si trasforma in una fantastica giungla di piante di basilico. Ogni anno pianto svariati semini della varietà genovese DOP e devo dire che crescono in fretta e senza particolari necessità. Quindi il mio consiglio da amante del basilico e dell’“orto sul balcone” è di avere sempre una bella piantina di sano basilico per impreziosire ogni vostro pasto.

La speedy ricetta di oggi è un primo piatto di spaghetti (io ho usato quelli di mais, senza glutine, con un’ottima tenuta in cottura e un gusto deciso) con un pesto leggero, nel senso che ho utilizzato solo tre ingredienti: basilico, olio extravergine d’oliva (km 0), pecorino.

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di spaghetti
  • 40 gr di pecorino romano grattuggiato
  • foglie di basilico ( per due persone ho riempito una terrina capiente, corrispondente circa a 40-50 foglie medio-grandi)
  • olio evo abbondante
  • sale e pepe q.b.
Spaghetti di mais al pesto leggero
Spaghetti di mais al pesto leggero

Preparazione:

Portate a ebollizione una pentola d’acqua, poi versate gli spaghetti e salate.

Nel frattempo lavate con delicatezza le foglie di basilico e trasferitele nel bicchiere del minipimer (o nel frullatore) assieme al pecorino e ad abbondante olio extravergine d’oliva.

Basilico genovese DOP
Basilico genovese DOP

Frullate gli ingredienti per brevissimo tempo e con frequenti pause in modo che le lame non si scaldino ossidando così le foglie del basilico che perderebbe parte dell’aroma (già non ho usato il mortaio, cerco di rendere meno doloroso il procedimento sul basilico).

Una volta cotta la pasta scolatela e trasferitela in una ciotola capiente e versatevi sopra il pesto. Mescolate bene, amalgamando gli spaghetti con la salsa ed eventualmente aggiungendo un po’ d’olio.

Componete il piatto con qualche foglia di basilico e un filo d’olio. Voilà.

Nulla di più rapido, nulla di più buono.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...