Vellutata di cavolfiore giallo con pomodori secchi e semi di zucca

Ho ricevuto in dono un fiore speciale. Maestoso, regale, durevole, con foglie importanti e un colore raggiante, giallo e bellissimo: un cavolfiore giallo! Una meraviglia corposa e di gran gusto… in tutti i sensi!

L’ho guardato, l’ho toccato, l’ho fotografato e alla fine l’ho frullato! Sì, tutto il gusto di questa infiorescenza splendida è finita in una vellutata gustosissima, in cui ho inserito anche le foglie: vellutata di cavolfiore giallo con pomodori secchi e semi di zucca.

Cavolo giallo
Cavolo giallo

Quando si osservano tali bellezze capita di pensare che davvero la natura sorprende per  meraviglia e perfezione. Il mondo degli esseri umani è così lontano da quello della Natura. Eppure la cerchiamo, e quando la ritroviamo una effimera sensazione di pace ci pervade. Bella e reale, vera.La Natura ci sorprende e ci conforta. Sempre.

Ma ecco come ho preparato questa veloce ricetta.

Ingredienti per 2/4 persone:

  • Un cavolfiore giallo di piccole dimensioni
  • 5-6 pomodori secchi
  • una manciata di semi di zucca
  • olio evo
  • sale e pepe q.b.

WhatsApp Image 2020-12-13 at 14.52.54

Procedimento:

La preparazione di questo piatto è davvero molto molto semplice. Iniziate lavando bene il cavolfiore con le sue foglie, poi tagliatelo a pezzettoni e trasferitelo in una pentola di medie dimensioni, immerso in acqua WhatsApp Image 2020-12-13 at 12.36.04fredda. Accendete il fuoco, portate a ebollizione e fate bollire fino a che s’intenerisce, aggiungendo un pizzico di sale grosso.

Frullate con il mini pimer fino ad ottenere una consistenza cremosa, aggiustate di sale e di pepe e impiattate. A completamento del piatto aggiungete un pomodoro secco (intero o a pezzi) e una pioggia di semi di zucca con un filo d’olio extravergine d’oliva come ciliegina sulla torta!

Volendo si può aggiungere del riso o della pasta corta, io l’ho gustato con dei crostini integrali ai semi di sesamo e girasole. Squisito e semplice connubio.

Un piatto che sconvolge per bontà e facilità. Quando le materie prime sono di prima qualità, biologiche e sostenibili (cavolfiore km 0) ogni lavorazione o fronzolo culinario è di troppo.

IMG_3504

Less is more…anche in cucina. Buon appetito!


Una risposta a "Vellutata di cavolfiore giallo con pomodori secchi e semi di zucca"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...